Versione accessibile
Mercoledý, 20 Settembre 2017    
 

Home > Procedimenti AttivitÓ Economiche

 


Il Comune
Servizi comunali
Webcam S. Giulia


Procedimenti Attivita' Economiche

ATTIVITA' PRODUTTIVE INSALUBRI (OFFICINE - LABORATORI - LAVANDERIE)

Commercio ed AttivitÓ Economiche

Che cosa sono

Sono le attivitÓ  industriali o manifatturiere che producono vapori, gas o altre esalazioni insalubri o che possono risultare altrimenti pericolose per la salute pubblica (falegnamerie, lavanderie, autofficine, gommisti, elettricisti, laccatori, tipografie, litografie, etc.).

La normativa vigente le elenca specificamente suddividendole in due classi:

  1. industrie insalubri di 1░ classe: devono essere collocate lontano dalle abitazioni e isolate nelle campagne "salvo che l'industriale che la eserciti provi che, per l'introduzione di nuovi metodi o speciali cautele, il suo esercizio non reca nocumento alla salute del vicinato";
  2. industrie insalubri di 2░ classe: possono essere ubicate in vicinanza dei centri abitati a condizione che siano adottate speciali cautele per il vicinato.

Prima di insediare un'industria insalubre Ú necessario prendere visione del piano regolatore del Comune per conoscere se l'area prescelta Ú soggetta a particolari vincoli ambientali.

L'attivazione di una attivitÓ  produttiva insalubre Ú soggetta ad un duplice ordine di autorizzazioni:

      • SANITARIA
      • AMBIENTALE

Chi pu˛ esercitare l'attivitÓ

Privati/legali rappresentanti di ditte interessati ad insediare attivitÓ  produttive "insalubri" con sede in Lavagna.

Come si accede

Il soggetto interessato (titolare dell'impresa individuale; legale rappresentante della societÓ ) deve presentare al Servizio AttivitÓ  Produttive una domanda in bollo da euro 14,62 redatta su apposito modello, disponibile presso l'Ufficio ed allegarvi tutta la documentazione necessaria.

Il rilascio dell'AUTORIZZAZIONE AMBIENTALE Ŕ di competenza del servizio Tutela Ambiente.

I referenti

Gli operatori dell' Ufficio Commercio ed AttivitÓ Economiche

ValiditÓ

Le autorizzazioni sanitarie non sono soggette a termini di scadenza.

Sono invece soggette ad aggiornamenti nei casi di variazioni:

  • dei locali, degli impianti e delle attrezzature;
  • dei generi alimentari trattati;
  • della ragione sociale dell'impresa.

Norme di riferimento

- Art. 64 Testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza (Regio Decreto n. 773 del 18 giugno 1931);
- Art. 216 Regio Decreto n. 1265/1934;
- Decreto del Ministero della SanitÓ  5 settembre 1994 - Elenco delle industrie insalubri.


Modulistica

> Mod.11A-Domanda per il rilascio di nulla-osta sanitario
> Mod.11B-Scheda insediamenti produttivi



 

Versione senza grafica
Versione PDF


<<<  Torna alla pagina precedente



Cerca nel sito
    
Eventi della vita
Abitare
 
Avere un figlio
 
Avere una famiglia
 
Bandi, Gare e Appalti
 
Essere cittadino
 
Fare sport
 
Lavorare
 
Studiare
 
Usare un mezzo di trasporto
 
Vivere il tempo libero e la cultura
 
Vivere l'ambiente
 

Dimmi chi sei

Questo sito web fa uso di cookie tecnici 'di sessione', persistenti e di Terze Parti.
Non fa uso di cookie di profilazione.
Proseguendo con la navigazione intendi aver accettato l'uso di questi cookie.
OK
No, desidero maggiori informazioni