Versione accessibile
Venerdý, 18 Agosto 2017    
 

Home > Denuncia di nascita

 


Il Comune
Servizi comunali
Webcam S. Giulia


Denuncia di nascita

Denuncia di nascita

Anagrafe - Stato Civile (Uff. Stato Civile)

Descrizione del servizio

La dichiarazione di nascita pu˛ essere resa:

  • presso il centro di nascita (ospedale, casa di cura), entro 3 giorni dalla data del parto;
  • oppure presso il Comune di residenza dei genitori (nel caso in cui i genitori risiedano in Comuni diversi, ci si pu˛ rivolgere indifferentemente al Comune di residenza del padre o della madre), entro 10 giorni dalla data del parto;
  • o ancora presso il Comune in cui Ú situato il centro di nascita (ospedale, casa di cura), entro 10 giorni dalla data del parto.

Se il termine utile per dichiarare la nascita cade in un giorno festivo, si intende prorogato al primo giorno feriale successivo.

A chi Ú rivolto

Ai genitori di bambini nati a Lavagna oppure nati in altro Comune, purchÚ uno dei genitori sia residente a Lavagna.

Come si accede

Occorre rivolgersi all' Ufficio Stato Civile, portando con sÚ un documento di riconoscimento valido e l'attestazione di nascita rilasciata dalla struttura sanitaria.

Per i figli legittimi (nati da persone unite in matrimonio valido agli effetti civili), la denuncia di nascita deve essere fatta dal padre o dalla madre o da un loro procuratore speciale o da altra persona che ha assistito al parto.

Per i figli naturali (nati da persone non unite fra loro da vincolo matrimoniale) occorre la presenza di entrambi i genitori muniti di documento di identitÓ valido.

Qualora la dichiarazione non Ŕ resa entro 10 giorni dalla data del parto, occorre motivarne il ritardo e l'Ufficiale dello Stato Civile ne da comunicazione al Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Chiavari.

Quanto costa

Non ci sono costi.

Norme di riferimento

- art. 30 D.P.R. n. 396 del 3.11.2000

Notizie utili

Quando la denuncia di nascita viene fatta presso il centro di nascita, i genitori che siano residenti in Comuni diversi devono specificare a quale Comune intendano che sia trasmessa (di residenza del padre o della madre), per la trascrizione in quei registri di stato civile.

In assenza di indicazioni, la Direzione Sanitaria provvede ad inviarla al Comune di residenza della madre.

In caso di genitori residenti in comuni diversi, il neonato viene iscritto d'ufficio nell'Anagrafe del Comune di residenza della madre.

Per quanto riguarda la scelta del NOME, Ú bene ricordare che (artt. 34 e 35 D.P.R. n. 396/2000):

  • Ú vietato imporre al bambino lo stesso nome del padre vivente, di un fratello o di una sorella viventi, un cognome come nome, nomi ridicoli o vergognosi;
  • i nomi stranieri che sono imposti ai bambini aventi la cittadinanza italiana devono essere espressi in lettere dell'alfabeto italiano, con la estensione alle lettere: J, K, X, Y, W e, dove possibile, anche con i segni diacritici propri dell'alfabeto della lingua di origine del nome;
  • se il dichiarante intende dare al bambino un nome in violazione di queste prescrizioni, l'ufficiale dello stato civile lo avverte del divieto, e, se il dichiarante persiste nella sua determinazione, riceve la dichiarazione, forma l'atto di nascita e, informandone il dichiarante, ne dÓ  immediatamente notizia al procuratore della Repubblica ai fini dell'azione di rettificazione;
  • il NOME imposto al bambino deve corrispondere al sesso e pu˛ essere composto da uno o da pi¨ elementi onomastici, anche separati, non superiori a tre (ad esempio: Francesco oppure Francesco Matteo, oppure Francesco Matteo Giulio).
    In quest'ultimo caso, tutti gli elementi del nome dovranno essere riportati negli estratti e nei certificati rilasciati dall'Ufficiale dello stato civile e dall'ufficiale di anagrafe;

 gli altri servizi:

Ufficio Anagrafe

Certificazioni anagrafiche
Carta d'IdentitÓ

Iscrizione Anagrafe
Indirizzo (cambio)
Iscrizione A.I.R.E.

Ufficio Stato Civile

Certificazioni di stato civile
Denuncia di morte
Matrimonio Civile
Pubblicazioni di matrimonio
Leva (rilascio certificati e iscrizione nelle liste)
Autenticazione copie documenti - firme - fotografie



 

Versione senza grafica
Versione PDF


<<<  Torna alla pagina precedente



Cerca nel sito
    
Eventi della vita
Abitare
 
Avere un figlio
 
Avere una famiglia
 
Bandi, Gare e Appalti
 
Essere cittadino
 
Fare sport
 
Lavorare
 
Studiare
 
Usare un mezzo di trasporto
 
Vivere il tempo libero e la cultura
 
Vivere l'ambiente
 

Dimmi chi sei

Questo sito web fa uso di cookie tecnici 'di sessione', persistenti e di Terze Parti.
Non fa uso di cookie di profilazione.
Proseguendo con la navigazione intendi aver accettato l'uso di questi cookie.
OK
No, desidero maggiori informazioni