Versione accessibile
Martedì, 25 Luglio 2017    
 

Home > Procedimenti Attività Economiche

 


Il Comune
Servizi comunali
Webcam S. Giulia


Procedimenti Attivita' Economiche

SPETTACOLI OCCASIONALI O ALL'APERTO (CIRCHI - GIOSTRE - ATTRAZIONI)

Commercio ed Attività Economiche

Chiunque intenda svolgere in un luogo aperto al pubblico spettacoli, attrazioni, giostre o installare attrezzature a pagamento per il gioco dei bambini deve ottenere preventivamente una serie di permessi ed autorizzazioni  da parte del Comune.

Circhi

Lo svolgimento di uno spettacolo di circo sul territorio comunale deve essere preventivamente approvato dalla Giunta Comunale, su domanda (scaricabile da questa pagina web) in carta libera del titolare dell’impresa.

Acquisito preliminarmente il consenso della Giunta, l’interessato deve presentare:

    1. domanda in bollo da euro 14,62 indirizzata al Servizio Attività  Economiche mediante l’apposito modello 48A (vedi a fondo pagina) per il rilascio dell’autorizzazione di pubblica sicurezza ex art.80 del T.U.L.P.S. depositando tutta la documentazione ivi indicata;
    2. domanda, contestuale alla precedente e redatta sul medesimo modello, per il rilascio dell’autorizzazione veterinaria per l’esposizione di animali;
    3. domanda in bollo da euro 14,62 indirizzata al Demanio Stradale (Area Tecnica del Comune) mediante l’apposito modello  per il rilascio dell’autorizzazione occupazione temporanea di suolo pubblico.

Alla domanda vanno allegati i documenti  richiamati nella modulistica.

I circhi sono soggetti alle medesime norme stabilite per tutte le strutture stabili destinate all’intrattenimento  (cinema, discoteche, impianti sportivi, ecc.) per ciò che attiene alla sicurezza del pubblico ed alla prevenzione degli incendi.

Giostre o installazioni per il gioco dei bambini

Chiunque intenda installare una giostra o altra similare struttura di gioco a pagamento è tenuto a presentare al Servizio Attività Economiche una denuncia di inizio di attività conforme al modello 48B  pubblicato in fondo pagina.

L’installazione deve essere preventivamente approvata dalla Giunta Comunale, su domanda (scaricabile da questa pagina web) in carta libera del titolare dell’impresa.

Se l’installazione è collocata su area di proprietà comunale (strada, piazza, giardino pubblico, ecc.) o demaniale marittima (spiaggia, passeggiata a mare, ecc.), l’interessato è tenuto ad acquisire preventivamente:

    1. autorizzazione all’occupazione temporanea di suolo pubblico, previa domanda in bollo da euro 14,62 indirizzata al Demanio Stradale (Area Tecnica del Comune) conforme all’apposito modello;
    2. autorizzazione ex art.30 Cod.Nav. per occupazione di breve durata, previa domanda in bollo da euro 14,62 indirizzata all’Ufficio Demanio marittimo del Comune conforme all’apposito modello.

Spettacoli all'aperto

Lo svolgimento di spettacoli, rappresentazioni o altre forme di intrattenimento all’aperto (musicali, teatrali o di qualsiasi altra natura) in luogo pubblico o aperto al pubblico deve essere preventivamente approvato dalla Giunta Comunale, previa  domanda (scaricabile da questa pagina web) in carta libera dell’interessato.

L’effettuazione è quindi subordinata alla presentazione di denuncia di inizio di attività al Servizio Attività Economiche del Comune, conforme al modello 48C  pubblicato in fondo pagina.

Alla dichiarazione vanno allegati i documenti  richiamati nella modulistica.

La modulistica utilizzata presuppone che lo spettacolo si svolga in luogo completamente aperto, privo di strutture specificatamente destinate allo stazionamento del pubblico (tribune o recinzioni o attrezzature similari), senza uso di palco (o con palco o pedana per artisti di altezza non superiore a m 0,8) e con attrezzature elettriche e/o di amplificazione sonora installate in aree non accessibili al pubblico.

Se le condizioni in cui si svolgono gli spettacoli musicali e danzanti sono diverse e più complesse di quelle indicate nella modulistica qui allegata, non è sufficiente la dichiarazione di inizio e la manifestazione deve essere preventivamente autorizzata (vedi  procedimento  "Strutture per l’intrattenimento").

Se la manifestazione si svolge su area di proprietà comunale (strada, piazza, giardino pubblico, ecc.) o demaniale marittima (spiaggia, passeggiata a mare, ecc.), l’interessato è tenuto ad acquisire preventivamente:

    1. autorizzazione all’occupazione temporanea di suolo pubblico, previa domanda in bollo da euro 14,62 indirizzata al Demanio Stradale (Area Tecnica del Comune) conforme all’apposito modello;
    2. autorizzazione ex art.30 Cod.Nav. per occupazione di breve durata, previa domanda (scaricabile da questa pagina web) in bollo da euro 14,62 indirizzata all’Ufficio Demanio marittimo del Comune conforme all’apposito modello.

I referenti

Gli operatori dell' Ufficio Commercio ed Attività Economiche

Norme di riferimento

-
Artt. 68,69 e 80  T.U.L.P.S. (Testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza),  approvato con R. D. n. 773 del 18   giugno 1931
- Art. 19  Legge 7 agosto 1990 n. 241
- Artt. 116 e 124  Regolamento di attuazione del T.U.L.P.S., approvato con R.D. n. 635 del 6 maggio 1940
-
Regolamento per la concessione delle aree ai circhi equestri, alle attività dello spettacolo viaggiante ed ai parchi di divertimento



 

Versione senza grafica
Versione PDF


<<<  Torna alla pagina precedente



Cerca nel sito
    
Eventi della vita
Abitare
 
Avere un figlio
 
Avere una famiglia
 
Bandi, Gare e Appalti
 
Essere cittadino
 
Fare sport
 
Lavorare
 
Studiare
 
Usare un mezzo di trasporto
 
Vivere il tempo libero e la cultura
 
Vivere l'ambiente
 

Dimmi chi sei

Questo sito web fa uso di cookie tecnici 'di sessione', persistenti e di Terze Parti.
Non fa uso di cookie di profilazione.
Proseguendo con la navigazione intendi aver accettato l'uso di questi cookie.
OK
No, desidero maggiori informazioni